Alcolino

Etilometri Obbligatori per la Francia

Con un nuovo decreto n° 2013-180 del 28 Febbraio 2013 che modifica l’articolo R. 233-1 del codice della strada,  il ministro degli Interni francese, Manuel Valls, conferma l'obbligo per ogni conducente di avere un etilometro a bordo, il mancato possesso, tuttavia, non verrà più sanzionato.

Di fatto il nuovo decreto elimina la sanzione.

L’entrata in vigore della sanzione era stata posticipata già due volte per mancanza di etilometri, fino alla sua attuale cancellazione.

Con il Decreto n. 2012-284 del 28 febbraio 2012, entrato in vigore dal 1 Luglio, in Francia era scattato l’obbligo per tutti i conducenti di veicolo a motore a dotarsi di un etilometro.

La legge specifica che gli etilometri possono essere monouso o digitali, purché provvisti di apposita certificazione “NF”, rilasciata dall’apposito ente certificatore Francese “LNE”. Nel caso degli etilometri monouso, la legge raccomanda di avere a bordo due etilometri: in quanto occorre avere a disposizione un “etilometro non usato” e non scaduto.

Unica eccezione alla legge, sono gli scooter fino a 50 cc.

L’obbligo è valido per tutti i veicoli stranieri che circolano in Francia.

FAQ

Cosa succede se non ho l’etilometro?
Purtroppo stanno uscendo solo delle indiscrezioni in merito, si attendono delle linee guida da parte delle autorità Francesi.

Come faccio a sapere se il mio etilometro è certificato?
Deve essere presente il marchio “NF” o deve essere espressamente indicato che sia “conforme alle normative francesi”, la regola vale sia per gli etilometri portatili digitali che monouso.

Come posso essere sicuro che l’etilometro che acquisto sia certificato?
Si consiglia di evitare strumenti dove non è espressamente indicato il rispetto delle normative stradali Francesi.

Quanti etilometri devo avere?
E’ sufficiente avere 1 etilometro digitale, in quanto riutilizzabile e almeno 2 monouso non scaduti.

Dopo quando scade il monouso?
La scadenza massima è di 2 anni dal momento della produzione, verificare sempre tale data al momento dell’acquisto, anche per evitare scadenze anticipate per lotti provenienti da giacenze di magazzino.

Qual è il limite del tasso alcolico in Francia?
Il limite di legge in Francia è lo stesso Italiano, cioè 0,50 gr/l

Ministero dell’Interno Francese

Nuovo Decreto